Categorie
News

Strategie per affrontare la balbuzie infantile

Come affrontare la balbuzie infantile a Saronno. Correggere la balbuzie è possibile: come ogni nuova attività che si apprende, anche quella linguistica all’inizio può richiedere una dose di difficoltà, sforzo e impegno ma tramite un’applicazione attenta e ripetuta nel tempo di alcune strategie la balbuzie può essere tenuta sotto controllo.

Affrontare la balbuzie infantile a Saronno

Il ruolo della famiglia nell’affrontare la balbuzie infantile a Saronno

Soprattutto nel caso della balbuzie infantile la famiglia riveste un ruolo fondamentale di aiuto nella gestione della difficoltà.

  • No alla fretta!

Uno dei primi fattori su cui intervenire è la fretta: prendersi il tempo adeguato per pensare a cosa dire e iniziare a parlare solo una volta che ci si sente realmente pronti è tra le modalità più vantaggiose per affrontare la balbuzie.

Strettamente connessa al consiglio di prendersi del tempo vi è quindi la raccomandazione, estesa ai genitori di bambini con balbuzie, di non completare la parola o la frase che il proprio figlio sta cercando di comunicare, concedendogli dunque la possibilità di organizzare il pensiero che desidera esprimere.

  • Comunicazione calma e lenta

Al fine di non travolgere il bambino con pressioni temporali, è utile che il genitore trasmetta il più possibile tranquillità e calma tramite una modalità di comunicazione che si configuri, a sua volta, lenta e pacata.

  • Ridurre le domande

Per evitare di agitare ulteriormente il bambino mentre si sta sforzando di parlare, è consigliabile non sottoporgli un gran numero di domande che potrebbero quindi appesantire e confondere maggiormente il suo pensiero e, di conseguenza, la relativa espressione verbale di questo.

  • Rispetto dei tempi

Altra strategia efficace per aiutare il bambino ad affrontare la balbuzie implica il rispetto dei turni nella conversazione, riconoscendo i tempi che spettano ad ognuno degli interlocutori.

  • Ascolto attento

Quando il bambino parla è importante che si senta ascoltato e che veda gli altri interessati rispetto a quanto dice: a dimostrazione di questo può essere utile mantenere con il piccolo il contatto visivo.

  • Gioco e confronto

Trovare del tempo da dedicare quotidianamente ad attività ludiche insieme al piccolo oppure al racconto in famiglia della giornata trascorsa può essere una modalità funzionale per migliorare la balbuzie.

Il contributo della scuola nell’affrontare la balbuzie infantile a Saronno

Considerata la quantità di tempo che il bambino trascorre quotidianamente tra i banchi di scuola, anche gli insegnanti possono esercitare un’influenza significativa sulla balbuzie dell’alunno.

In quest’ottica risulta quindi essenziale una buona comunicazione tra famiglia, logopedista e scuola: la messa in atto di un lavoro di rete tra questi contesti di vita del piccolo permette di affrontare la sua difficoltà nel parlare con maggiori possibilità di efficacia.

Cosa di deve fare con un bambino balbuziente

  • In primo luogo, gli insegnanti devono assicurarsi che il bambino balbuziente possa vivere all’interno di un contesto scolastico in cui vige un clima positivo tra i compagni. Una buona interazione con i coetanei permette infatti al bambino di sentirsi al pari degli altri, evitando così di sperimentare sensazioni di inadeguatezza e salvaguardando così la sua autostima.
  • Oltre alle strategie indicate per i genitori, che devono essere applicate anche dagli insegnanti, questi ultimi devono essere altresì in grado di capire quando è opportuno coinvolgere l’alunno all’interno del discorso, dipendentemente dal fatto che in una determinata giornata il bambino dimostri un maggiore o un minore sforzo nel parlare.

Contatta il Centro Balbuzie di Saronno

Per capire come affrontare la balbuzie infantile a Saronno, contatta il nostro Balbuzie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *